Gentile Visitatore, il sito richiede di accettare i cookie per scopi legati a prestazioni, social media e annunci pubblicitari. I cookie di terze parti per social media e a scopo pubblicitario vengono utilizzati per offrire funzionalità social, annunci pubblicitari personalizzati e profilazione. Per ulteriori informazioni prema il pulsante "ulteriori informazioni". Potrà sempre modificare le sue preferenze accedendo alla sezione "Impostazioni cookie" del Suo browser. Per i dettagli completi, consulti la Politica sulla privacy e sui cookie .
Accettando i cookie e l'elaborazione dei dati personali si potrà procedere con la navigazione .

ACCETTO

Enjoy your project

(...ovvero il nostro approccio al project management)

 

Il progetto è solitamente considerato “un dovere”: risultati, risorse, budget, scadenze, soddisfazione del cliente, standard e tecnologie rappresentano vincoli inderogabili.

Tutto ciò è fonte di preoccupazione, stress, stanchezza, conflitto, intensità di impegno per chiunque lavori al progetto.

Il dovere, pur giustificando l’esistenza del progetto, da solo non ne garantisce il successo.

Il progetto, per avere successo, deve essere anche “piacere”: di lavorare, di sperimentare, di rischiare e confrontarsi, di trovare soluzioni strada facendo, di creare conoscenza, di vedere realizzato e riconosciuto il frutto del gioco di squadra, di sentirsi orgogliosi del progetto.

Il piacere rilancia il dovere e, a sua volta, il dovere finalizza il piacere nei passaggi chiave del progetto.

In sintesi: “Enjoy your project!”.